Green Action debutta a Santa Fiora con le Brick Box

Debutta a Santa Fiora il primo bike sharing elettrico della provincia di Grosseto: il Comune amiatino con un contributo della Regione Toscana integrato da fondi comunali, ha installato la brick bike box, una ciclostazione per il noleggio e la ricarica di mountain bike elettriche, a pedalata assistita, attrezzate per viaggiare anche in notturna. Un sistema tecnologicamente innovativo e green. Il cittadino e il turista attraverso la app “BikeFiora” potranno prenotare direttamente dal cellulare la bici e verificare in tempo reale se ce ne sono a disposizione. Ma anche aprire a chiudere lo stallo per prelevare e riporre la bici in piena autonomia e segnalare eventuali guasti in tempo reale. La ciclostazione di Santa Fiora, dotata di 5 bike elettriche, è stata installata nel parcheggio sotto al ponte del viadotto, in piazza Dante Alighieri, a pochi passi dal centro del paese. Il progetto è stato realizzato dalle aziende Green Action srl e Elettromeccanica Moderna.

Ecco come accedere al servizio: è necessario recarsi all’ufficio turistico di Santa Fiora per caricare il credito. Dopodiché è possibile accedere alla app a questo link.

Con questa iniziativa – afferma Federico Balocchi, sindaco di Santa Fiora – il Comune mette a disposizione di cittadini e turisti un mezzo ecologico per visitare il territorio in piena libertà. Una scelta green in cui crediamo molto, adatta anche alle persone meno sportive: la pedalata assistita garantisce un ciclismo alla portata di tutta la famiglia, superando il limite delle capacità atletiche e garantendo un raggio d’azione maggiore per spostamenti più lunghi. Crediamo che sia un’attrattiva in più per aiutare gli operatori turistici a destagionalizzare.”

L’azione rientra nella riqualificazione del centro commerciale naturale di Santa Fiora. Per realizzare il progetto il Comune ha partecipato al bando regionale sulla riqualificazione dei centri commerciali naturali ottenendo un finanziamento di 20mila euro.  “Doveroso ringraziare Alessandro Ciaffarafà – spiega Azzurra Radicchi, vicesindaco di Santa Fiora – che ha seguito il progetto fin dalle primissime fasi, quando era assessore all’innovazione tecnologica e al turismo. Adesso raccolgo il testimone con grande interesse per questa iniziativa che sposa la moderna filosofia del mezzo condiviso, con la sostenibilità ambientale. In futuro il sistema si aggancerà alla rete 5G che il Comune di Santa Fiora sta progettando con Telecom.” “Sarebbe opportuno e interessante – aggiunge Alessandro Ciaffarafà – estendere l’iniziativa a tutto l’ambito turistico Amiata.”

“È davvero un onore aver contribuito a incentivare un sistema di mobilità sostenibile in un borgo così suggestivo – afferma Riccardo La Longa, amministratore di Green Action srl, che ha ideato e realizzato i brick box – . Sicuramente questa esperienza ci arricchisce e ci consentirà di continuare il nostro lavoro con ancora più determinazione. Questo è per noi un punto di partenza fondamentale per assicurare il successo delle nostre iniziative in Italia e in Europa. Il prossimo appuntamento con le nostre infrastrutture per il bike sharing è all’Argentario, che dalla prossima estate offrirà a residenti e turisti un nuovo sistema di spostamenti ecosostenibili e con mezzi esclusivamente elettrici grazie al progetto Life for Silver Coast, finanziato dalla Commissione Europea”.

“Questo passo importante di Santa Fiora verso un sistema di mobilità elettrica, condiviso e quindi sostenibile e all’avanguardia rafforza la nostra visione di un futuro smart – afferma Stefano Ferretti, direttore commerciale di Elettromeccanica Moderna –  unire la montagna al mare attraverso una rete di infrastrutture elettriche è un obiettivo che vede Santa Fiora apripista, e la nostra collaborazione con Green Action fondamentale per raggiungere un prodotto innovativo e, al tempo stesso, fruibile da tutti i turisti e cittadini. Da sempre sosteniamo l’efficientamento energetico, energie rinnovabili e una mobilità ecosostenibile nell’ottica di una vera smart city; oggi, qui, abbiamo intrapreso la direzione giusta.”

Il costo del servizio è di 2 euro all’ora, per le prime 3 ore  e di 3 euro all’ora per le successive ore.

Info: ufficio turistico, piazza Garibaldi 37, 0564 977142    info@santafioraturismo.it

RASSEGNA STAMPA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *